DOMANDE e RISPOSTE :

 Cosa fare in caso di trauma dentario a carico di bambini?

1. Assicurarsi che frammenti del dente eventualmente fratturato non siano ancora in bocca o che peggio non abbiano preso le vie aeree (il bambino in questo caso ha difficoltà a respirare ed inizia a tossire) se questo succede mettere subito in atto la manovra di Heimlich (prendere da dietro il bambino fare il pugno con la mano poggiandola sull’addome appena sopra l’ombelico con la mano dell’altro braccio si prende il pugno e si preme sull’addome esercitando secchi colpi verso l’alto).

Queste compressioni devono essere eseguite fino a quando il bambino non espelle il corpo estraneo. Oppure, se il bambino è piccolo ed il soccorritore abbastanza forte, si solleva il bambino a testa in giù e gli si danno colpi sulla schiena.

Manovra di Heimlich

Manovra di Heimlich

2. Assicurarsi che non ci siano lesioni dei tessuti molli, nel caso di ferite lacero contuse con sanguinamento tamponare con garze la ferita ed inviare da un odontoiatra o al Pronto Soccorso se la lesione è ampia.

3. Raccogliere i frammmenti del dente (se sono briciole è inutile) conservarli in ambiente umido (meglio la stessa saliva del bambino o acqua e sale) per impedire la disidratazione ed inviarlo subito da un Odontoiatra.

4. Nel caso più grave di avulsione completa del dente, anche in questo caso si recupera e si mantiene in ambiente umido e si invia subito da un Odontoiatra.

5. Dopo aver fatto questo, a scopo medico – legale o assicurativo (potrebbe tornare utile) annotare luogo, data e ora dell’incidente, e descrivere le circostanze di come si è svolto il fatto.

 
 Quali possono essere le regole per un bel sorriso ed una bocca sana?
 

- Lavarsi i denti almeno due volte al giorno

- Adoperare uno spazzolino adeguato alla conformazione delle propria bocca

- Cambiarlo almeno ogni tre mesi

- Spazzolare tutti i denti con un movimento corretto

- Utilizzare un dentifricio di qualità che contenga importanti principi attivi

- Scegliere il dentifricio più consono al proprio eventuale problema specifico

- Usare il filo interdentale e lo scovolino

- Fruire di un buon collutorio

- Effettuare visite periodiche dal dentista, anche se i denti non dolgono.